Zante

Zante

Things to do - general

Un’isola, una poesia. Nell’arcipelago delle isole Ionie, Zante è acqua e fuoco, sapori e tradizione, terra natale di Ugo Foscolo, il quale le dedicò il meraviglioso sonetto “A Zacinto”.
La vacanza ideale per gli amanti del mare, dello sport e delle bellezze naturali. Respirare la storia, inebriarsi di cultura, godere del mare cristallino e di un cielo terso è la ricetta giusta per una vacanza di sentimenti profondi e passioni coinvolgenti. Mare e roccia: un’isola unica.

INFORMAZIONI GENERALI

Zante (o anche Zacìnto, dal suo nome in greco Ζάκυνθος, Zákynthos) è l’isola più a sud, e la terza per grandezza, delle isole Ionie in Grecia dopo Corfù e Cefalonia.
Copre un’area di circa 405 Km² su cui vivono poco più di 35.000 abitanti, è situata 300 km ad ovest di Atene e dista 9,5 miglia marine dalla costa del Peloponneso, alla quale è collegata con un frequente servizio navale. Zante è spiagge di sabbia dorata e imponenti coste rocciose, caratterizzata da un piacevole clima mediterraneo, con inverni miti ed estati fresche. Soprannominata da Omero il “Fiore di Levante” per la rigogliosa natura che la abbraccia, l’isola ha una ricca vegetazione e una significativa produzione agricola.
La città maggiore è Zante, capoluogo omonimo dell’isola, chiamato dai greci anche Chora. La città è il porto principale e da sola copre la metà della popolazione complessiva. I prodotti principali sono olio d’oliva, uva e cedri.

PARTICOLARITÀ

Nella parte sud dell’isola si riproducono le testuggini CARETTA-CARETTA, una rara specie protetta dalla legislazione greca con l’istituzione di un parco marino, mentre nelle rocciose e scoscese coste occidentali si riproduce la foca Monachus Monachus, anch’essa protetta e tutelata dalle autorità amministrative locali. Zante offre l’opportunità di visitare numerosi isolotti disabitati che la circondano, come Pelouzo e Marathonissi nel golfo di Laganas, St. John di fronte a Porto Vromi e le Strofadi. La spiaggia del Navagio (in greco Ναυάγιο, pron. navağhio), o del Relitto è una tra le spiagge più pittoresche e belle di tutta la Grecia, accessibile solo via mare e racchiusa tra due alture con al centro il relitto di un mercantile. È una delle spiagge più fotografate al mondo. La fossa Calypso, situata nel Mar Ionio sud-orientale al largo della Grecia, è il punto più profondo del Mar Mediterraneo. Il nome deriva dalla ninfa Calipso della mitologia greca.

PrenotaL'agenzia ha a disposizione centinaia di strutture, selezionate ad hoc, un'assistenza adeguata in loco e tanti servizi.
Per organizzare le tue vacanze, Webtours si avvale dei migliori partner, tra i quali Superfast Ferries e BlueStar, due compagnie leader nel settore per qualità ed esperienza. Inoltre, Webtours sceglie strutture alberghiere di alta qualità, esperte guide turistiche e programmi di viaggio studiati ad hoc, per garantirti un soggiorno davvero confortevole e indimenticabile.
Per ricevere qualsiasi informazione, se hai già scelto una destinazione, un tour dove trascorrere le tue vacanze o un'offerta che vuoi prenotare, scrivici a info@webtours.it o chiamaci allo 071 202034.

Con Webtours rendi perfetta la tua vacanza.

Storia

Museo Archeologico
E’ situato nell’edificio del centro culturale della città di Lefkada. I reperti esposti abbracciano un vasto arco di storia, che inizia dalla metà dell’era paleolitica ed arriva fino alla tarda epoca romana. Nel museo sono esposti in una sala separata i reperti venuti alla luce dagli scavi dell’archeologo tedesco William Dörpfeld, che elaborò la teoria secondo cui Lefkada è l’Itaca di Omero. Il museo ospita arnesi, ceramiche, oggetti di rame, monili e suppellettili di tombe.
Museo Fonografico
Nei pressi della zona pedonale della città di Lefkada si trova un piccolo museo, di proprietà privata, dove sono esposti una collezione di grammofoni, dischi ed altri oggetti di uso comune della gente dell’isola, come utensili rari, tradizionali strumenti musicali, suppellettili, scatoline, sigilli, monete e cartoline postali d’ epoca.

Museo Folkloristico
A Lefkada città è possibile visitare il piccolo museo folkloristico fondato dall’associazione culturale Orfeo che espone una ricca collezione di fotografie, mappe, bambole, costumi tradizionali, attrezzi ed utensili della vita di Lefkada fino a pochi decenni fa. Una sala del museo è stata trasformata in una tradizionale stanza delle tipiche abitazioni dell’isola. Anche nel comune di Sfakiotes, e precisamente a Kàvalos si trova un altro museo del Folklore, creato dall’ organo competente del Comune. Alloggia nel vecchio edificio della Scuola Elementare, in un’ area verde, piena di pini. Nel museo sono esposti le collezioni di arnesi di vari mestieri, come calzolaio, contadino, falegname, barbiere, muratore, fabbricante di reti metalliche, stagnaio, taglialegna; sono ricostruiti i modelli di ambienti della casa isolana; collezione di vecchie fotografie; collezione di tessuti e costumi tradizionali.

Museo del ricamo a Karià
Nel villaggio di Karia si trova il piccolo museo dei ricami. Il museo è di proprietà privata e, attraverso i ricami e gli oggetti tradizionali esposti, si scoprono lo stile di vita e il carattere degli abitanti delle zone montuose dell’ isola che, grazie alla loro tenacia, pazienza e perspicacia, nonostante le dure condizioni di vita riuscirono a creare un’ integra civiltà popolare.

Monastero Faneromeni
Sopra la frazione di Frini, prendendo la strada che da Lefkada città porta ad Aghios Nikitas si trova il Monastero di Faneromeni. Lasciata l'auto nell'ampio parcheggio potrete visitare a piedi il monastero. Se si è fortunati si può assistere ad un matrimonio o ad un battesimo, cerimonie molto caratteristiche della chiesa ortodossa. Nel candido monastero vi è una chiesa e una parte di edificio composta da celle, ove vivono i monaci. Dal giardino del monastero si gode una vista meravigliosa sulla lunga spiaggia Aghios Yannis e su Lefkada città, fino alla terra ferma dell'Acarnania. La madonna di Faneromeni è il patrono della località e la protettrice di tutta la gente di Lefkada sparsa in ogni angolo della terra; viene festeggiata con ogni solennità il lunedì dello Spirito santo. In un edificio di recente costruzione è ospitato il museo ecclesiastico del convento, con oggetti tipici dell’ arte ecclesiastica e della tradizione. Icone, paramenti, arredi sacri e libri sono esposti in tre piani, offrendo al visitatore un quadro vivo e particolareggiato dell’ evoluzione della civiltà di Lefkada. Nel giardino del monastero vi è uno piccolo zoo, con voliere con variegati tipi di volatili, scoiattoli, galli, struzzi e cerbiatti.

Fortezza Santa Maura
Di particolare importanza la Fortezza di Santa Maura, edificata nel 1300 ad opera del popolo dei Franchi per porre un freno alle scorrerie dei pirati. E’ visibile sulla destra prima di attraversare il ponte mobile che dalla terraferma porta sull’isola. All'interno c'era un vero e proprio paese, con tanto di case, scuole, ospedale e chiese. Verso il 1500 i veneziani lo restaurarono, per poi distruggerlo in parte nel 1700, prima che cadesse nelle mani dei turchi. Alla fine dell'800 vi fu un incendio che distrusse le case e la chiesa di Aghia Mavra. D'estate vi si organizzano concerti di musica tradizionale o moderna di noti cantanti greci.

Sfortunatamente non sono disponibili Hotel in questa Location al momento.

Unfortunately there are no self-catering offers at this location at the moment.

Unfortunately there are no tour offers at this location at the moment.

Vacanze in Barca a Vela

un viaggio speciale ti aspetta
Scopri la Grecia e la Croazia con una meravigliosa vacanza in barca a vela, partenze speciali da Ancona
Scopri di più

Zante, soggiorno mare

Il Fior del Levante
Pacchetti Nave A/R + 6 notti di soggiorno
Scopri di più

Mappa

Riassunto

Un’isola di vera poesia tutta da scoprire